Home > CasaPound Italia > CHIUSURA NATUZZI, CPI: BASTA DELOCALIZZAZIONI, LO STATO NAZIONALIZZI

CHIUSURA NATUZZI, CPI: BASTA DELOCALIZZAZIONI, LO STATO NAZIONALIZZI

All’indomani della presentazione del piano industriale del Gruppo Natuzzi che rischia di lasciare a casa circa 1800 persone con la chiusura degli stabilimenti di La Martella e Ginosa, CasaPound Italia interviene per criticare la classe politica che governa la regione.

“L’ennesima chiusura, – spiega l’associazione – l’ennesimo imprenditore che dopo aver aperto stabilimenti all’estero (ben 4 tra Cina, Brasile e Romania) inizia ad abbandonare l’ennesimo esercito di lavoratori in mezzo ad una strada. Il tutto nel silenzio della classe politica locale troppo presa dalla imminente riorganizzazione di potere per mezzo delle elezioni poltiche di febbraio e troppo incancrenita su logiche di lavoro clientelari ma come è evidente a tutti le politiche attuate fino ad ora non hanno dato i frutti sperati per questo ci batteremo per un’inversione di rotta che passi per la salvaguardia del lavoro e delle attività produttive”.

La soluzione, secondo CasaPound Italia è scritta nella stessa Costituzione delle Repubblica: “L’articolo 42 prevede la possibilità di nazionalizzare per motivi di pubblica utilità, come possono esserlo il tasso di povertà e l’elevata disoccupazione che si registrano nella nostra regione. Vogliamo pertanto che la Regione si doti degli strumenti necessari per acquisire, in compartecipazione con una cooperativa dei lavoratori, le aziende a rischio chiusura e per non abbandonare ulteriori lavoratori al triste destino che gli si prospetta”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...